Pubblicato il

Monastero di Fonte Avellana

« Tra ‘ due liti d’Italia surgon sassi, e non molto distanti a la tua patria, tanto che ‘ troni assai suonan più bassi, e fanno un gibbo che si chiama Catria, di sotto al quale è consecrato un ermo, che suole esser disposto a sola latria. » (Dante Alighieri, Divina Commedia, Canto ventunesimo del Paradiso, versi…

Leggi altro